Tergeste Nuoto Altura... Un sistema che Funziona

 Analisi  agonistica da parte del Consiglio Direttivo dopo 12 anni di gestione della piscina comunale

 

La fine della stagione Regionale 2017/2018 ha decretato che la Tergeste Nuoto Altura è l’unica Società a Trieste ad avere entrambe le squadre agonistiche (quella Esordienti e quella Assoluta) sul podio delle classifiche per Società del Friuli Venezia Giulia. Gli Esordienti al terzo posto e gli Assoluti sul secondo gradino del podio sono i due piazzamenti di quest’ultimo campionato. Questa situazione, variando le posizioni, ma sempre nelle prime tre delle graduatorie, si ripete ormai da sei anni consecutivi! A questo dato temporale va aggiunto che la squadra Esordienti (quella più giovane) è salita sul podio Regionale la prima volta ben otto anni fa e da allora non ne è più scesa. Tali risultati non sono frutto del caso o della fortuna, ma derivano da una volontà ben specifica da parte di una dirigenza che nel 2006 si è lanciata in un’avventura importante vincendo la gestione dell’impianto Comunale di Altura e dedicando da quel momento ogni energia al supporto ed allo sviluppo della squadra agonistica.  Un gruppo dirigente solido e coeso è la base per creare una struttura organizzata. Le scelte condivise, le linee di condotta chiare e la sinergia con lo staff tecnico sono tra i punti di forza della Tergeste Nuoto. La solidità societaria rappresenta le fondamenta sulle quali poggia tutta la struttura tecnica che poi permette di raggiungere i risultati agonistici. Un metodo di insegnamento che lavora sempre in prospettiva, che mette al centro di ogni attenzione gli atleti e il loro sviluppo. Tale sistema di lavoro, che inizia già con la scuola nuoto dove l’obiettivo principale è quello di far innamorare del nuoto i bambini oltre che l’insegnamento tecnico delle nuotate, consente agli atleti una continua crescita personale e allo stesso tempo permette alle squadre agonistiche di avere un continuo rinvigorimento della rosa portando così alla continuità di risultati accennata all’inizio. Questo sistema tecnico sta creando, alla Tergeste Nuoto, squadre di livello omogeneo e dagli standard medi sempre elevati, lavorando in un clima stimolante e di coesione, dove i primi ad aver volontà di impegnarsi sono gli atleti. Una situazione del genere, per dei giovani atleti, non può che essere costruttiva e portare al miglioramento personale e collettivo dei risultati. Testimonianza di ciò è l’impatto che il metodo adottato alla Tergeste ha sugli atleti che non fanno parte del “vivaio Tergeste”, ma che chiedono di entrare in squadra passando da altri sodalizi sportivi. Al termine della stagione 2017/2018 manca poco meno di un mese, i Campionati Italiani Estivi di Roma saranno l’ultimo atto e vedranno scendere in acqua dodici atleti targati T.N.A. così suddivisi: tre per la categoria Cadetti, tre per la categoria Junior e sei per la categoria Ragazzi. Anche in questo caso sono i numeri a testimoniare quanto di buono si sta costruendo nelle corsie della Piscina di Altura.