Finali Regionali Estive  - Trieste 5-6-7 giugno 2019 

Ancora una volta sul podio con gli Esordienti

 

Nuoto: due record dei campionati per Dino Schorn ai nazionali Uisp di San Marino

Salire sul podio Regionale non è mai una cosa semplice, farlo con soli 8 atleti tesserati per la categoria Esordienti A sembrava impossibile, invece anche quest’anno ce l’abbiamo fatta. Veramente un terzo posto che vale oro quello conquistato dai nostri 8 piccoli guerrieri nella tre giorni di gare di finali. Impossibile non partire da Simone Ferrandino, atleta del vivaio Tergeste da sempre, che con 5 titoli regionali su 5 gare (100 e 200 dorso, 200 e 400 misti e 100 stile) e, conquistando anche la classifica per la migliore Prestazione maschile, trascina i suoi compagni ad un risultato di squadra veramente eccezionale. Nicolas Romanello conquista  4 medaglie facendo segnare la doppietta nei 200 misti, e toccando terzo nei 100 e 200 rana oltre che nei 200 stile libero. Alessandro Labinaz è protagonista di 5 finali con due medaglie sulle sue distanze, bronzo nei 400 stile libero e meraviglioso oro nei 1500 stile libero, conquistando il titolo regionale nella distanza più lunga del nuoto tra le corsie per solo un decimo, dopo un duello negli ultimi 100 metri degno di un film! Per il settore maschile, i nostri tre moschettieri ,assieme alla matricola Achille Manzoni (l’anno scorso corsista della nostra scuola nuoto!!!), sono terzi in entrambe le 4x100. Migliorando così i due quarti posti ottenuti alle finali invernali. Anche il settore femminile è stato brillante, con 4 femmine, di cui due del primo anno di categoria, le finali nuotate sono state ben 12. Carla Vesnaver sale sul terzo gradino del podio nei 200 farfalla toccando davanti alla compagna e coetanea Francesca Laudicina, entrambe al primo anno, ma protagoniste anche, la prima nei 100 farfalla e nei 100 stile libero, la seconda nei 200 mista (quinta). Bene anche Giada Biviano, in acqua in 5 finali, passando dal 100 farfalla (quarto posto) all’800 stile libero, senza dimenticare i 200 e 400 stile libero oltre che i 200 misti (quarta). Il quartetto si chiude con la febbricitante Elisa Piani, finalista nei 100 e 200 farfalla, di bronzo con le sue compagne di squadre nella 4x100 stile libero (pensate, ai campionati invernali le stesse quattro atlete erano ottave!!!!) e settime nella 4x100 mista.

 

Complimenti a questo gruppo guidato dai Tecnici Andrea Matteucci e Alessia Sterle, solo dando il massimo si può ottenere il massimo!